Phallus hadriani Vent. ex Pers.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Phallus hadriani Vent. ex Pers.
Sinonimi: Phallus imperialis - Ithyphallus impudicus var. carneus - Ithyphallus impudicus var. imperialis
Nomi volgari: Satirione - Uovo del diavolo

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 4-5 cm, campanulato, appoggiato alla sommità del gambo, completamente coperto dalla gleba costituita da una sostanza verdastra, scura, mucillaginosa, deliquescente, che gocciola dal cappello, emanante un forte odore repellente. Il cappello può col tempo dilavarsi e presentarsi quasi bianco, areolato, con costolature non molto alte; sulla punta ha un orifizio con bordi leggermente dentellati.
Gambo: 8-15 x 3-4 cm, cilindrico, allungato, con estremità inferiore che si sfila facilmente dalla volva, bianco candido.
Carne: bianca, fragile con minuscoli forellini.
Volva: grossa, prima chiusa ad uovo il quale, bianco sottoterra, acquista al contatto con l'aria un colore rosso ciclamino che permane nell'adulto.
Spore: verdognole.

Phallus hadriani Phallus hadriani (foto Marco Floriani - Capaccio Scalo (SA) www.mtsn.tn.it)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita.
Nei terreni sabbiosi incolti, in estate.
Non commestibile.

Versione italiana English version Versión española
Il mio frutteto biologico Orto e giardino biologico Coltivare l'olivo

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy