Marasmius scorodonius Fries.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Marasmius scorodonius Fries.

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 1-3 cm, campanulato-convesso, poi piano e depresso, tenace, liscio poi striato, ocra-aranciato con tendenza a decolorare, pallido negli esemplari vecchi.
Lamelle: non molto fitte, sinuose, ventricose, biancastre o bianco-incarnate.
Gambo: 1-2 x 0,1-0,2 cm, fulvo o bruno-scuro, più scuro verso il piede tenace, rigido, liscio, quasi lucido.
Carne: sottile, quasi inconsistente, con forte sapore e odore di aglio.
Spore: bianche.

Marasmius scorodonius Marasmius scorodonius (foto mycoweb.narod.ru)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita.
Su rametti, radici, foglie o aghi nei boschi e nelle brughiere, in estate-autunno.
Commestibilità: i cappelli possono essere utilizzati come condimento, anche dopo l'essicazione.

Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy