Inonotus hispidus (Bull.) P. Karst., 1880
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico:Inonotus hispidus (Bull.) P. Karst., 1880

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 10-30 cm, dimidiato, spesso, coperto da setole rigide; colore giallo ruggine o bruno arancio, o marrone vivace, poi più scuro e infine annerente.
Tubuli: lunghezza 2-3 cm.
Pori: 0,15-0,3 mm, tondi, giallo fulvi o bruni.
Carne: spugnoso-carnosa, o fibrosa, inzuppata di acqua; gialla, poi ruggine, e fragile coll'essiccamento.
Spore: globoso-ellittiche; giallo-fulve.

Inonotus hispidus Inonotus hispidus (Bull.) P. Karst., 1880 (foto www.wisconsinmushrooms.com)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo parassita.
Cresce sui tronchi di alberi da frutta, meli, noci e altre latifoglie..
Non commestibile.

Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy