Hypholoma sublateritium (Fries) Quélet
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Hypholoma sublateritium (Fries) Quélet
Sinonimo: Agaricus sublateritius - Nematoloma sublateritium
Nomi volgari: Falso chiodino

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 5-8 cm, carnoso, prima globoso poi emisferico, liscio, secco, rosso mattone piu' chiaro verso il margine.
Lamelle: fitte e adnate, prima bianco giallastre poi grigio olivastre e infine nere olivastre.
Gambo: 6-12 x 0,4-1 cm, cavo, slanciato, bruno scuro, giallastro, rosso mattone alla base; nella parte superiore presenta una cortina bianca che poi diventa nera.
Carne: giallastra, senza odore, di sapore leggermente amarognolo.
Spore: brune.

Hypholoma sublateritium Hypholoma sublateritium (foto James Keith Lindsey http://popgen.unimaas.nl/~jlindsey)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita.
Cresce tutto l'anno su vecchi tronchi. Nella varieta' permagna raggiunge dimensioni molto grandi.
Non commestibile.

Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy