Hydnum repandum L.: Fr.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Hydnum repandum L.: Fr.
Nomi volgari: Steccherino dorato

Caratteristiche morfologiche

Cappello: fino a 15 cm, sodo e compatto, convesso, lobato al margine, vellutato e con pruina, giallo chiaro.
Aculei: fitti e ineguali, un po' decorrenti lungo il gambo, fragili, prima biancastri poi concolori al cappello.
Gambo: grosso, spesso eccentrico, biancastro o concolore al cappello.
Carne: bianca e soda, sapore abbastanza acre.
Spore: biancastre in massa.

Hydnum repandum Hydnum repandum (foto www.acanthe-paysage.com)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita.
Si trova in gruppi nei boschi, dall'estate al tardo autunno.
Mediocre commestibile per il sapore amaro (se ne sconsiglia la raccolta).
Simile per colore al Cantharellus cibarius, ma diverso per la presenza degli aculei. Molto comune è anche l'Hydnum imbricatum (discreto commestibile da giovane), facilmente riconoscibile per gli aculei decorrenti e per il cappello bruno che presenta larghe placche scagliose concentriche più scure.

Versione italiana English version Versión española
Il mio frutteto biologico Orto e giardino biologico Coltivare l'olivo

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy