Fomitopsis cytisina (Berk.) Bondartsev & Singer
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Fomitopsis cytisina (Berk.) Bondartsev & Singer
Sinonimi: Polyporus gibbosus - Placodes incanus - Perenniporia fraxinea

Caratteristiche morfologiche

Cappello: a grandi mensole, grosso, a superficie piana ma irregolare, gibboso, con cresta sottile, tomentosa, da ocra a grigio poi bruno-nerastro, 40-100 cm di larghezza e 40 di sporgenza, spesso 4-6 cm, spesso imbricato o concresciuto, decorrente sul substrato verticale.
Tubuli: stratificati, lunghi fino a 1,5 cm, bruno-chiaro.
Pori: da rotondeggianti ad angolosi, crema.
Spore: ialine.

Fomitopsis cytisina Fomitopsis cytisina

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo parassita e saprofita.
Cresce specialmente su frassino, ma anche su robinia e altre latifoglie.
Non commestibile.

Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy