Fomitopsis officinalis (Vill.: Fr.) Bond. & Sing.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Fomitopsis officinalis (Vill.: Fr.) Bond. & Sing.
Sinonimi: Polyporus officinalis - Boletus laricis - Laricifomes officinalis - Fomes officinalis (Vitt.) Bres.
Nomi comuni: Fungo del larice

Caratteristiche morfologiche

Cappello: fino a 50 cm di lunghezza e 30 cm di larghezza, carnoso-suberoso, quasi stopposo, inizialmente globoso poi più o meno allungato, difforme o abbastanza regolare, solcato sulla superficie da solcature irregolari, secco, diviso in zone da screpolature e da colorazioni differenti (giallo, biancastro, grigio, brunastro), corteccia dura, superficie imeniale con presenza di fossette.
Tubuli: corti, biancastri.
Pori: minuti, giallini.
Carne: molle, spugnosa-stopposa, non friabile, odore di farina fresca, sapore amaro.
Spore: giallastre.

Fomesofficinalis Fomitopsis officinalis

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo parassita.
Cresce sulle piante di larice, pluriannuale.
Non commestibile. Utilizzato nella preparazione di medicinali e amari a base di erbe. Un tempo molto ricercato.

Versione italiana English version Versión española
Il mio frutteto biologico Orto e giardino biologico Coltivare l'olivo

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy