Clitocybe odora (Bull.: Fr.) Kummer
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiomiceti
Nome scientifico: Clitocybe odora (Bull.: Fr.) Kummer
Sinonimo: Viridis odora
Nome comune: Anicino, Fungo dell'anice

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 4-8 cm, carnoso, prima campanulato poi piano o depresso, verde-azzurro, sbiancante con l'età; margine revoluto poi ondulato.
Lamelle: larghe, poco fitte, annesse o leggermente decorrenti, più chiare del cappello.
Gambo: 4-8 x 0,5-1 cm, cilindrico, flessuoso, liscio, più pallido del cappello, con resti di micelio alla base.
Carne: verde pallida, con forte odore di anice e gusto analogo.
Spore: bianche.

Clitocybe odora Clitocybe odora (foto Mariangela Napoli e Mario Dollo www.dipbot.unict.it)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita.
In gruppi, nei boschi, nei prati e nelle brughiere, in estate-autunno.
Commestibile se cotto, meglio se consumato mescolato ad altri funghi per il forte odore che conserva anche dopo la cottura. Ad alcuni però può provocare disturbi di tipo allergico.

Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy