Clitocybe clavipes (Pers.: Fr.) Kummer
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiomiceti
Nome scientifico: Clitocybe clavipes (Pers.: Fr.) Kummer
Nome comune: Agarico clavato

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 4-6 cm, tenero, carnoso, quasi flaccido, grigio-bruno, cinereo, talvolta biancastro al margine, leggermente convesso, poi piano, infine leggermente concavo, a volte umbonato, liscio per l'umidità, ma sericeo-fibrilloso per il secco.
Lamelle: poco fitte, carnose, piuttosto strette, arcuate, molto decorrenti, bianche, talora giallastre.
Gambo: 4-7 x 0,5-0,7 cm, pieno ma flaccido, spongioso, tipicamente ingrossato alla base (a clava), brunastro chiaro, fibrilloso alla base.
Carne: biancastra, gonfia di acqua, odore gradevole e sapore dolciastro.
Spore: bianche.

Clitocybe clavipes Clitocybe clavipes (foto http://mycoweb.narod.ru)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita.
Nei boschi di latifoglie e conifere, in autunno.
Buon commestibile. Si riconosce facilmente per il gambo a clava, molle e spumoso.

Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy