Calocera viscosa (Pers.: Fr.) Fr.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiomiceti
Nome scientifico: Calocera viscosa (Pers.: Fr.) Fr.
Sinonimo: Calocera flammea Schaeffer

Caratteristiche morfologiche

Carpoforo: 3-6 cm, tenace, un po' gelatinoso, ramificato come una Clavaria, con le ultime ramificazioni a forma di dente aguzzo, giallo vivo o giallo- aranciato; con base molto prolungata in una porzione radicante; carne gialla, tenace, elastica.
Spore: ocraceo-vivo.

Calocera viscosa Calocera viscosa (foto www.lublin.lasy.gov.pl)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita.
Nei boschi di conifere, su ceppi marcescenti, in estate-autunno.
Velenoso: si distingue dalle Clavarie per la consistenza quasi gelatinosa, elastica e per la presenza del tratto radicante che si insinua lungamente nel substrato legnoso.

Versione italiana English version Versión española
Il mio frutteto biologico Orto e giardino biologico Coltivare l'olivo

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy