Suillus bovinus (L.: Fr.) Kuntze
Boletus bovinus L. ex Fr.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Suillus bovinus (L.Fr.) Kuntze
Sinonimo: Boletus bovinus L. ex Fr.

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 5-12 cm, carnoso, elastico, prima convesso poi spianato, viscoso con l'umidità, lucente con clima secco, fulvo-ocraceo, con margine sinuoso.
Tubuli: larghi, corti, non separabili dalla carne, prima giallastri poi quasi verdastri.
Pori: ampi, giallo-verdastri poi bruno-olivastri.
Gambo: 5-8 x 0,7-1,5, pieno, fulvo ocra, con resti di ife alla base.
Carne: color crema, leggermente rossiccia, molle, sapore amarognolo.
Spore: giallo chiaro.

Suillus bovinus Suillus bovinus (foto Josef Hlasek www.hlasek.com)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo simbionte.
Molto diffuso (a gruppi) nei boschi di pino dall'estate all'autunno.
Di scarsa qualità per quanto riguarda la commestibilità

Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy