Boletus bicolor Peck
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Boletus bicolor Peck

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 5-25 cm; carnoso, convesso poi appianato, guancialiforme, con gibbosità irregolari. Cuticola vellutata, di un bel colore rosso vivo, rosso-porpora, presto segnata da areole per diffuse lacerazioni da ritiro. Margine lobato.
Tubuli: piuttosto corti, gialli con tendenza al verdastro per l'età, macchiantisi di azzurro grigio.
Pori: concolori ai tubuli, grandi, poligonali, decorrenti sul gambo, che segnano come una marcata reticolatura nella parte superiore dello stesso.
Gambo: 5-11 x 1,5-3,5 cm, robusto, sodo, corto, attenuato alla base. Giallastro ma con una marcata zona rossastra dovuta a fini fioccosità.
Carne: spessa, soda, con odore e sapore gradevoli. Viraggio leggero, azzurrognolo.
Spore: olivastre in massa, cilindrico-elissoidali.

Boletus bicolor Peck Boletus bicolor Peck (foto Pamela Kaminski www.mushroomexpert.com)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo simbionte.
Cresce in estate sotto i castagni.
Buon commestibile.

Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy