Amanita fulva (Schaeff.) Sing.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientico: Amanita fulva (Schaeff.) Sing.

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 4-10 cm, prima conico poi piano, giallo-rossiccio-bruno, glabro, con margine striato.
Lamelle: bianche, fitte, libere.
Gambo: 8-12 x 0,5-1,5 cm, rastremato verso l'alto, biancastro o aranciato chiaro, volva biancastra, membranosa e inguainante, privo di anello.
Carne: sottile e fragile, bianca.
Spore: bianche.

Amanita fulva Amanita fulva (foto www.northamptonshirewildlife.co.uk)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo simbionte.
Nei terreni acidi dei boschi di latifoglie, in estate-autunno.
Mediocre commestibile.

Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy