Amanita muscaria (L.: Fr.) Hooker var. aureola Kalchbr.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: basidiomiceti
Nome scientifico: Amanita muscaria (L.: Fr.) Hooker var. aureola Kalchbr.
Nome comune: Ovulo malefico - Ovolaccio - Cocc fals

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 3-8 cm, prima emisferico poi espanso, con qualche residuo di volva, liscio; margine un po' striato nei funghi adulti; colore da rosso ad aranciato, vivace.
Lamelle: fitte e bianche, leggermente denticolate.
Gambo: 6-12 cm x 0,9-1,2, bianco, pieno o leggermente cavo, liscio o con piccoli fiocchi, bulboso alla base; anello posto in alto, ricadente, bianco sopra e giallastro sotto, margine fioccoso, volva annessa con frammenti quasi anulari.
Carne: bianca e giallastra sotto la cuticola; odore e sapore insignificanti.
Spore: bianche in massa.

Amanita muscaria var. aureola Amanita muscaria var. aureola (foto Carlos Tovar http://micologia.net)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo simbionte. Si trova nei boschi di conifere in estate-autunno. Non molto diffusa.
VELENOSO: provoca intossicazioni di tipo neurotropico, come l'Amanita muscaria, dalla quale si differenzia per la volva a frammenti quasi anulari e per la mancanza di verruche sulla cuticola del cappello. Si puo' confondere facilmente con l'Amanita caesarea per il colore e l'assenza di verruche, anche se presenta lamelle, volva e gambo di colore bianco.

Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy