Helvella acetabulum (L.) Quél.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Ascomiceti
Nome scientifico: Helvella acetabulum (L.) Quél.
Sinonimo: Acetabula vulgaris Fuckel

Caratteristiche morfologiche

Carpoforo: 2-5 cm, carnoso-coriaceo, sottile, a coppa, parte superiore brunastra.
Imenio: liscio, bruno.
Gambo: grosso e rugoso, con costole prominenti, biancastro.
Carne: biancastra e tenace.
Spore: biancastre, ovali e lisce.

Helvella acetabulum Helvella acetabulum (L.) Quél. (foto Arturo Baglivo www.actafungorum.org)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita. Molto comune nei boschi in primavera. Esistono molti Ascomiceti a forma di coppa, molto comuni in primavera.
Non commestibile.

Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy