Salers
Atlante delle razze bovine - Razze a duplice attitudine

Origine e zona di diffusione

Razza originaria di Alvernia nel Massiccio Centrale (Francia). Razza autoctona, riconosciuta nel 1853, si è imposta per le sue doti di razza a triplice attitudine. L'Associazione di razza è stata fondata nel 1908. Viene allevata in purezza in Francia (Massiccio Centrale e Pirenei).

Caratteristiche morfologiche

Il colore del mantello è uniforme rosso-bruno.
Le mucose sono rosso carnicino.
Animali di taglia elevata.
Femmine adulte: peso 650-750 kg; altezza circa 140 cm.
Razza docile, irrobustita dal costante allevamento al pascolo.

Caratteristiche produttive

Razza a duplice attitudine con prevalenza per la carne.
Buona fertilità e longevità.
Produzione media a capo delle vacche controllate 3.000 kg grasso 3,53% proteine 3,41%  - dati 1988.
Buone prestazioni come produzione di carne (accrescimenti rapidi).

Vacca di razza Salers Vacca di razza Salers

Torello di razza Salers Torello di razza Salers (foto Andrea Summer - Università di Parma - Medicina Veterinaria)

Toro di razza Salers Toro di razza Salers

Zona di allevamento della razza Salers  in Francia Zona di allevamento della razza Salers  in Francia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy