Monti della Calvana - Toscana
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Tipologia di area protetta - Dove si trova

Tipologia: A.N.P.I.L.; istituita nel 2003.
Regione: Toscana
Provincia: Firenze

L'A.N.P.I.L. "Monti della Calvana" interessa un'area di oltre 4.500 ettari, di cui circa 2.850 ettari nel Comune di Barberino di Mugello e circa 1.650 ettari nel Comune di Calenzano.

Monti della Calvana Monti della Calvana (foto web.comune.calenzano.fi.it)

Descrizione

La Calvana è una vera e propria catena montuosa, che si discosta dal resto dell'Appennino non solo per la direzione generale di questo ma anche per i materiali litici di cui è composta (in prevalenza rocce calcaree). La catena della Calvana inizia da Monte Cuccoli vicino a Monte Piano e si prolunga fino a Prato sulla piana fiorentina, racchiusa ad occidente dalla valle del Bisenzio e ad oriente dalla valle della Sieve e poi dal torrente Marina affluente del Bisenzio. E' una montagna carsica per eccellenza, con presenza di ben 35 grotte, numerose doline, risorgive ed inghiottitoi. Questa peculiarità origina a sua volta una flora particolare tipica dei terreni calcari dove numerosi endemismi sopravvivono da sempre.
In passato (fino a metà del XX secolo circa) i prati sommitali della Calvana erano destinati al pascolo ovino e caprino. Questo sistema era perfettamente in equilibrio con il peculiare ambiente carsico della Calvana. Oggi il pascolo bovino ha preso il posto di quello ovino. Questo cambiamento comporta notevoli squilibri in quanto i bovini (in particolare di razza Calvana o Calvanina), lasciati liberi di pascolare in condizioni difficili, danneggiano, a causa della mole, il manto erboso, innescando un processo di dilavamento del suolo carsico. Inoltre i bovini, a differenza degli ovicaprini, non si nutrono di arbusti infestanti, come il pruno, che perciò tendono ad espandersi creando fitte macchie impenetrabili al posto dei prati. Alla trasformazione del pascolo si sommano i problemi legati ad una "moderna" frequentazione della montagna che riguarda la dannosa circolazione di motociclette e fuoristrada. Anche per conservare questo delicato ambiente è stata istituita l'area protetta.

Monti della Calvana Monti della Calvana (foto www.parchinaturali.toscana.it

Informazioni per la visita

Gestione:
Comune di Barberino di Mugello
Via della Repubblica, 24
50031 Barberino di Mugello

Comune di Calenzano
Piazza Vittorio Veneto, 12
50041 Calenzano

Parchi Nazionali
Altri Parchi
Riserve Naturali
Oasi
A.N.P.I.L.
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy