Somalo
Atlante delle razze di Gatti

Classificazione FIFe e cenni storici

Paese d'origine: Stati Uniti.

Il Somalo è la versione a pelo lungo dell'Abissino. Al contrario di quanto farebbe intendere il nome, i primi esemplari di questa razza sono stati ottenuti, durante un programma di selezione della razza Abissina, negli Stati Uniti. Gli esemplari a pelo lungo furono visti con disappunto dai selezionatori, e solo successivamente alcuni allevatori iniziarono ad interessarsi a questo risultato indesiderato. Venne avviato un programma di selezione e solo intorno al 1960 questa nuova razza ottenne i primi riconoscimenti da parte di alcune associazioni feline internazionali. Nel 1978 è riconosciuta e nel 1982 gli è stato assegnato il "Somalo" per sottolineare la sua stretta parentela con l'Abissino.
Oggi è abbastanza comune e viene presentata a mostre feline di tutto il Mondo.

Aspetto generale

La caratteristica più distintiva del gatto Somalo è il pelo caratterizzato dal cosiddetto effetto "ticking": ogni singolo pelo ha un colore base, interrotto da due o tre bande di pigmento più scuro e termina sempre con la punta scura. Il Somalo rappresenta una perfetta combinazione tra aspetto selvatico e indole estremamente affettuosa. Alla nascita presentano mantello scuro che si schiarisce con l'età (colorazione definitiva a circa due anni). La femmina raggiunge la maturità sessuale a sei mesi di età, ma è farla riprodurre al secondo calore (a un anno).

Gatto Somalo Gatto Somalo (foto www.semilonghaircatclub.co.uk)

Carattere

Il carattere è simile a quello dell'Abissino. Animale molto socievole, abbisogna di amore e compagnia (dell'uomo o di altri animali - gatto o cane). Solo le femmine, ogni tanto, sono riottose a dividere lo spazio con altri animali, specie se lo spazio a disposizione è limitato. Con i bambini è buono e paziente. Allegro ed estroverso, adora arrampicarsi e saltare. Vive senza problemi in appartamento, ma l'ideale è una casa con un terrazzo o con giardino annesso. Se ciò non è possibile, è consigliabile mettergli a disposizione una struttura robusta su cui sfogare la sua vivacità. Curioso e intelligente, sottopone qualsiasi elemento nuovo a minuziosa ispezione. Non miagola molto. Da cucciolo è spesso spericolato, mentre da adulto tende ad essere un po' più riflessivo.

Cura

Il mantello morbido e setoso non necessita di eccessive cure. E' sufficiente una passata settimanale non troppo energica con una spazzola di crine e, ogni tanto, con un pettine a denti larghi in particolare dove il pelo è più folto. Le orecchie devono essere pulite solo se necessario con prodotto specifico: dopo aver applicato poche gocce e aver massaggiato delicatamente il padiglione auricolare, rimuovere il prodotto con un panno umido. Le unghie possono essere spuntate con apposite forbicine. Molto goloso, tende a ingrassare con facilità se non lo si tiene sotto controllo.

Varietà di colore

Oltre al quello originario (Usual o Ruddy), sono stati selezionati anche altri colori (Sorrel, Blu, Fulvo, Silver). Il mantello Usual o Ruddy è marrone rossastro con le punte scure. Nei gatti di questa varietà le zampe e il retro degli arti posteriori sono sempre neri. Come già detto, il pelo è caratterizzato dal cosiddetto effetto "ticking". Qualsiasi sia la colorazione del mantello, sono consentite limitate aree bianche sul mento e sul musino e sono pochi gli esemplari che ne sono privi.

Standard

Categoria: Pelo Semi Lungo.
Corporatura: media, muscolosa e snella.
Testa: larga, con muso relativamente allungato; il naso forma con la fronte un leggero stop; mento evidente; tartufo bordato di nero.
Occhi: a mandorla, obliqui e vivaci; le palpebre sono segnate da una riga nera. A prescindere dal colore del mantello, gli occhi sono ambra, verdi o gialli, comunque sempre di tonalità molto chiara.
Orecchie appuntite, con attaccatura bassa e larga e abbondanti peli ricurvi che fuoriescono dai padiglioni.
Arti: sottili in rapporto al corpo e con struttura ossea leggera; zampe piccole e ovali.
Coda: abbastanza lunga, forte, con pelo folto.
Pelo: di media lunghezza, molto più lungo e folto su cosce, coda, pancia e gorgiera; soffice, fine e setoso.
Alcuni difetti: sfumature grigiastre sul mantello, collare interrotto; mancanza di ticking; marche sulle zampe anteriori; mancanza di riga nera intorno agli occhi.

Acquista online Abissino e Somalo
Maria Grazia Bregani - Castel Negrino Gruppo Editoriale - giugno 2008

L’Abissino, di antichissime origini, è un gatto affettuoso di grande fascino e di particolare bellezza. Molto vivace, da cucciolo quasi irrefrenabile, attentissimo a tutto ciò che accade intorno a lui, grande amante del gioco anche da adulto, alla curiosità inesauribile che lo contraddistingue somma un’intelligenza...
Acquista online >>>

Razze a pelo lungo
Razze pelo semilungo
Razze a pelo corto
Versione italiana English version Versión española
Il coniglio nano Il manuale del Gatto Enciclopedia internazionale dei Cani

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy