Maine Coon
Atlante delle razze di Gatti

Classificazione FIFe e cenni storici

Paese d'origine: Stati Uniti.

Il nome deriva dallo stato di origine (il Maine) e dall'abbreviazione di "racoon", nome inglese dell'orsetto lavatore o procione, simpatico mammifero nordamericano dalla coda lunga e pelosa molto simile ai gatti di questa razza. Gli antenati di questi gatti sono arrivati probabilmente a bordo di mercantili dall'Inghilterra (esemplari di Angora o progenitori dei Persiani) o dalla Scandinavia (gatto Norvegese delle Foreste), per poi incrociarsi con gatti locali a pelo corto dando origine a questa nuova razza a pelo semi-lungo. Presenti alle mostre canine organizzate nel Nuovo Continente già nel 1895, attraversarono successivamente un periodo di oblio, soppiantati dai Persiani che erano stati introdotti dagli Inglesi. Continuarono ad essere apprezzati nello Stato del Maine, sia come animali da compagnia sia come cacciatori di topi. Nel 1951 venne fondato il Central Maine Cat Club, primo Club di razza, che iniziò ad organizzare mostre. Grazie a questo nuovo impulso il Maine ricominciò ad essere apprezzato anche in Europa, in particolare in Germania. Gli standard vennero fissati successivamente (nel 1967) e la razza venne riconosciuta ufficialmente dalle principali associazioni feline sul finire degli anni Settanta del XX secolo. Oggi è una razza molto apprezzata e allevata, anche in Italia.

Aspetto generale

I maschi adulti hanno un peso di 7 kg, ma possono raggiungere i dieci chili. Le caratteristiche peculiari della razza Maine Coon sono la coda lunga e pelosa e le orecchie adornate da vistosi ciuffi. Sono allevati solo nei colori originali, e mai - come avviene nei Siamesi - in colori ottenuti da sapenti incroci. Durante l'inverno il pelo è più lungo e ricco che in estate, ma il pelo sulla coda si mantiene sempre lungo e fluente. I cuccioli presentano sin da piccoli pelo semilungo, anche se il massimo sviluppo del pelo si raggiunge a quasi due anni. Presenta uno sviluppo lento e raggiunge la piena maturità a tre anni.

Gatto Maine Coon Gatto Maine Coon (foto Enrico Benvenuti www.tribudeldeserto.com)

Carattere

Dal carattere allegro, affettuoso e amichevole, amano la compagnia e convivono bene anche con il cane se abituati da cuccioli. Si adattano bene alla vita in appartamento ma hanno bisogno di spazio adeguato per il gioco e il movimento. Curiosi e vivaci anche da adulti, amano arrampicarsi e muoversi e, se non si dispone di spazi esterni, necessitano di una struttura su cui sfogare la propria vivacità. Amano le coccole e non disdegnano le cure settimanali per mantenere in ordine il pelo. Miagolano solo per attirare l'attenzione del padrone.

Cura

Nonostante la lunghezza del pelo, il Maine non richiede particolari cure. E' sufficiente una spazzolatura alla settimana con spazzola di crine naturale o un pettine a denti larghi usato con delicatezza. La muta è abbondante e in questi periodi è consigliabile una maggiore cura, per evitare che l'animale, leccandosi, ingerisca troppi peli morti. Usare con delicatezza un guanto o una spazzola con denti in gomma. Le orecchie devono essere pulite solo se necessario con prodotto specifico: dopo aver applicato poche gocce e aver massaggiato delicatamente il padiglione auricolare, rimuovere il prodotto con un panno umido. Le unghie possono essere spuntate con apposite forbicine.

Gatto Maine Coon Gatto Maine Coon (foto www.agraria.org)

Varietà di colore

I Maine Coon sono selezionati nei colori naturali e possono essere di un gran numero di colori e tipi di mantello diversi: nero, blu, rosso, crema, con macchie bianche, tigrato o sottopelo argentato. Nella selezione il colore è di secondaria importanza rispetto alla lunghezza e al tipo di pelo. I mantelli più comuni sono: tabby nero classico e tabby nero striato con macchie bianche anche molto estese. Gli occhi possono essere verdi, giallo-verdi, bronzo, impari e, raramente, blu.

Gatto Maine Coon Gatto Maine Coon (foto Enrico Benvenuti www.tribudeldeserto.com)

Standard

Categoria: Pelo Semilungo.
Peso medio maschi: 7 kg, ma anche fino a 10 kg.
Corpo: muscoloso e lungo.
Testa: media, con zigomi alti, mento robusto in linea con il naso e il labbro superiore.
Orecchie: grandi e larghe alla base; alte sul cranio, sono piuttosto distanziate e appuntite; sono munite di ciuffi di peli che spuntano dal padiglione auricolare; i soggetti migliori hanno dei ciuffetti di peli sulla punta (ciuffi della lince).
Occhi: grandi, un po' ovali e obliqui.
Arti: robusti, di media lunghezza, con zampe grandi e con ciuffi di peli tra le dita.
Coda: lunga e pelosa; distesa arriva almeno alla base del collo.
Pelo: folto e semilungo; più sviluppato sul ventre, sui fianchi e, negli esemplari migliori, nel sottogola. Il pelo è più soffice negli esemplari portatori del gene non-agouti, del fattore silver (cioè con la base del pelo più chiara) o in quelli dal colore diluito (cioè quelli il cui colore del mantello è una variante più chiara del colore base).
Difetti: piccola taglia, aspetto esile, orecchie piccole, profilo dritto con muso rotondo o appuntito.

Acquista online Il Gatto Maine Coon

Martine Allain - De Vecchi Edizioni - giugno 2008

Il maine coon è davvero un gatto grande, imponente e regale. Ha un portamento maestoso, testa alta e coda lunga e folta. Di indole pacifica e con un carattere gioviale, è molto curioso...
Acquista online >>>

Razze a pelo lungo
Razze pelo semilungo
Razze a pelo corto
Versione italiana English version Versión española
Il coniglio nano Il manuale del Gatto Enciclopedia internazionale dei Cani

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy