Cymric
Atlante delle razze di Gatti

Classificazione FIFe e cenni storici

Paese d'origine: Stati Uniti.
Classificazione FIFe: /

La razza è stata selezionata dal Manx, che presenta il pelo corto, importato negli U.S.A. dalla Gran Bretagna negli anni '30. Il carattere del pelo lungo è presente nel Manx in forma recessiva, quindi, a livello genetico, entrambi i genitori Manx (a pelo corto) devo possedere i geni recessivi del carattere pelo lungo per dare origine a gattini Cymric.
Il nome Cymric deriva dal celtico, e si pronuncia "cumric".

Aspetto generale

Il mantello di media lunghezza, morbido e compatto, conferisce un aspetto pesante al corpo. Non ha presenza di coda, acquisita da una mutazione.
Le femmine producono cucciolate di pochi soggetti, proprio a causa del gene che provoca la mancanza della coda. Questo fattore è un gene semi-letale, ciò vuol dire che i cuccioli omozigoti, che hanno ereditato da entrambi i genitori il gene mutato, muoiono in grembo alla madre nella fase iniziale dello sviluppo fetale.
I cuccioli invece che rimangono in vita sono quelli che ereditano solo un gene della mancanza della coda (quello mutato), mentre l'altro gene della coppia è quello della coda normale. Gli allevatori normalmente incrociano soggetti senza coda con soggetti con presenza di coda, per preservare la tipologia corretta. La razza è soggetta a debolezza degli arti posteriori, portando il soggetto a non poter camminare correttamente e a non rimanere nella stazione quadrupedale. Inoltre conferisce problemi nell'evacuazione delle feci. Il gene letale impedisce lo sviluppo di un quarto dei gattini presenti in utero. Per evitare gravi malattie i Cyrmic non devono mai essere accoppiati tra di loro.

Carattere

Questo gatto ha un temperamento mediamente attivo e reattivo, non si spaventa facilemnte, è giocherellone, socievole, molto affettuoso e si adatta senza problemi alle novità. Accetta di buon grado la presenza di ospiti e di altri animali, è ben adatto alla vita in appartamento, anche se non rifiuta una vistita al giardino di casa.

Gatto Cymric Cymric bianco (foto http://home.earthlink.net/~branbarrel/)

Cura

Cura: Il pelo semilungo richiede l'uso di una spazzola o di un pettine. Deve essere spazzolato con cura due volte alla settimana e può essere pettinato anche quando è bagnato. Il mantello non si infeltrisce ed è facile toelettarlo.

Gatto Cymric Gatto Cymric (foto www.jilt33.com)

Varietà di colore

Sono ammessi tutti i colori, eccetto quelli che derivano da ibridazione, come il Chocolate, Lilac e colorpoint o uno di questi con il bianco. Alcuni esempi di possibili mantelli comprendono i colori Solidi bianco, black, blu, red e cream; i Bicolor; i Tabby e i Tabby con bianco; i Tipped; i Chichilla; i Silver Shaded, Tabby e Smoke; i Tricolor e i Tortie.

Standard

Categoria: Pelo semilungo.
Corporatura: di taglia media.
Corpo: ossatura robusta con buona muscolatura, di aspetto compatto. Torace largo e corpo tarchiato. La groppa è più alta delle spalle, i fianchi sono più larghi che in ogni altra razza, aumentando l'apparenza compatta, di tipo 
Cobby.
Mantello: di media lunghezza, soffice per la presenza del pelo di copertura più lungo e dello spesso sottopelo. Il pelo si allunga gradualmente dalla testa alla groppa.
Testa: di medie dimensioni, rotonda, leggermente più lunga che larga. Muso forte e guance prominenti. Lo stop è leggero, la fronte è moderatamente arrotondata. La testa è situata su un collo corto e spesso.
Occhi: rotondi e grandi, leggermente obliqui, in armonia con il colore del mantello.
Naso: leggermente inclinato di profilo.
Orecchie: di media grandezza, leggermente arrotondate, ben distanziate e rivolte verso l'esterno.
Mento: forte e robusto.
Arti: le zampe anteriori sono più corte di quelle posteriori, l'ossatura è robusta.
Piedi: rotondi e proporzionati.
Coda: assente.
Penalità: se presente ossa o cartilagine che fermano la mano del giudice quando accarezza con il palmo i gatto dalla schiena alla groppa; incapacità di stare in piedi; incapacità di camminare correttamente; Scarse condizioni  fisiche; Numero errato delle dita; Colore o disegni indicanti ibridazione.

a cura di Sara Dioguardi - www.difossombrone.it

Razze a pelo lungo
Razze pelo semilungo
Razze a pelo corto
Versione italiana English version Versión española
Il coniglio nano Il manuale del Gatto Enciclopedia internazionale dei Cani

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy