Boletus fechtneri Vel.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Boletus fechtneri Vel.
Sinonimi: Boletus appendiculatus ssp. pallescens Konr.

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 6-15 cm, da emisferico a guancialiforme, moderatamente tomentoso, lucido; roseo, sbiadisce molto, meno che alla periferia.
Tubuli: 2-2,5 cm, uncinato-annessi, o leggermente prolungantisi nel reticolo del gambo; gialli, virano al tocco in verdeazzurro.
Pori: stretti, rotondato-angolosi, di un bel giallo, e più tardi tendenti all'olivastro.
Gambo: cilindrico, talora rastremato alla base; giallo, sfumato di rossigno al piede; reticolo giallo nella parte superiore.
Carne: soda, fibrosa quella dello stipite; giallastra; vira al blu. Odore acidulo. Sapore dolciastro, ma alla lunga acidulo.
Spore: ellittico-fusiforme; polvere bruno-olivastra.

Boletus fechtneri Vel. Boletus fechtneri Vel. (foto www.funghi.provincia.pu.it)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo simbionte.
Cresce nei boschi di latifoglie, su terreni calcarei; solitario o anche in gruppi di parecchi individui concresciuti.
Buon commestibile.

Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy