Agaricus augustus var. perrarus (Schulzer) Bon & Cappelli
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Agaricus augustus var. perrarus (Schulzer) Bon & Cappelli

Caratteristiche morfologiche

Cappello: diametro fino a 35 cm, da globoso a emisferico espanso, carnoso, giallastro con fitta squamatura bruna, più fitta al centro.
Lamelle: fitte, staccate e leggermente distanti dal gambo, attenuate verso il margine, da rosa a bruno-porpora.
Gambo: 9-15 x 0,8-1,5 cm, cilindrico, spesso curvo, bulboso o quasi radicante, da farcito a cavo; ricoperto da squame sotto l'anello; giallo al tocco. Anello ricadente e ampio, liscio sopra, squamato sotto.
Carne: biancastra con tendenza ad ingiallire, non molto consistente; presenta sapore dolciastro e leggero odore di anice.
Spore: ovidali, porpora scuro.

Agaricus augustus var. perrarus (Schulzer) Bon & Cappelli (foto Daniele Sartori www.actafungorum.org)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: saprofita. Cresce nei boschi di conifere, in estate. Poco diffuso. Si riconosce per le dimensioni imponenti, per la presenza di fitte squamature sul cappello giallastro-bruno e per la tendenza della carne al giallo in seguito a sfregamento.
Commestibile.

Versione italiana English version Versión española
I funghi dal vero La fattoria biologica Come fare del buon vino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy