Agaricus vaporarius (Vitt.) Mos.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientico: Agaricus vaporarius (Vitt.) Mos.

Caratteristiche morfologiche

Cappello: diametro anche più di 20 cm, spesso, carnoso e sodo, convesso o leggermente depresso; pellicola bruno tabacco, presto dissociata in squamette fibrose; orlo appendicolato da larghi resti di velo.
Lamelle: molto fitte, sottili, strette, libere, grigio-carnicine, poi nero-brune, con taglio più chiaro.
Gambo: 6-12 x 2-4 cm, spesso e robusto, pieno; bianco a sfumature rosa sporco, liscio in alto, fibrilloso in basso. Anello basso, biancastro, superiormente striato, inferiormente bruno squamuloso, molto spesso con orlo doppio, fragile.
Carne: color bianco sporco, sfumata in fulvo, odore legnoso, sapore mite solo nel giovane.
Spore: tondeggianti, polvere bruno-scura.

Agaricus vaporarius (Vitt.) Mos. Agaricus vaporarius (Vitt.) Mos. (foto Juan A. Leiva http://leivamosetasdecadiz.es)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita.
Margini di strade, presso mucchi di rifiuti e di letame, in estate-autunno.
Buon commestibile.

Versione italiana English version Versión española
Il mio frutteto biologico Orto e giardino biologico Coltivare l'olivo

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy