Agaricus haemorrhoidarius Kalchbr. & Schulz.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientico: Agaricus haemorrhoidarius Kalchbr. & Schulz.

Caratteristiche morfologiche

Cappello: diametro fino a 12 cm, carnoso, prima campanulato poi disteso, bruno scuro, seppia o nocciola, con squame appressate; orlo fessurato fin dall'inizio; al tatto si chiazza di rosso.
Lamelle: libere, roseo-carnicine, poi porporino-seppia.
Gambo: 8-12 x 1,5-2,5 cm, presto cavo, fibroso, allargato presso la base; farinoso o glabrescente. al tatto si macchia di rosso. anello supero, ampio.
Carne: al taglio diventa immediatamente rosso-rosa vivace.
Spore: 4,5-6,5x3-3,5 µm.

Agaricus haemorrhoidarius Kalchbr. & Schulz. Agaricus haemorrhoidarius Kalchbr. & Schulz. (foto http://jlcheype.free.fr/)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo simbionte.
Cresce sotto latifoglie, anche nei parchi, in estate-autunno.
Buon commestibile.

Versione italiana English version Versión española
Il mio frutteto biologico Orto e giardino biologico Coltivare l'olivo

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy