Mustang
Atlante delle razze di Cavalli - Razze estere

Origini e attitudini

Cavallo originario degli Stati Uniti (California). Deriva dai cavalli spagnoli portati nel Nuovo Continente. In piena libertà formarono, dalla metà del XVI secolo, branchi di cavalli selvaggi che si andarono riproducendo seguendo la selezione naturale che premia i più forti (tipico esempio di cavallo rinselvatichito). Per tre secoli furono la razza più numerosa degli Stati Uniti. Sottoposti a una caccia spietata nel corso della prima metà del Novecento, la consistenza è passata da oltre due milioni a poche migliaia.
Oggi esiste un'associazione che si occupa della sopravvivenza di questa razza e ne incentiva l'allevamento. Per la sua salvezza è stato costituito un parco naturale nel Nevada. Robusto e infaticabile, viene impiegato esclusivamente nei rodei.

Caratteri morfologici

Tipo: mesomorfo.
Mantello: tutte le varietà.
Altezza al garrese: 135 - 150 cm.
Peso: 400 - 500  kg.
Forme poco aggraziate, con testa grossolana e spesso montanina. zoccolo durissimo.
Carattere coraggioso, indipendente, difficile da governare.

Il Mustang "Spirito Selvaggio" >>>

Mustang Mustang (foto www.farmschool.com)

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]